Calathea Dottie particolare foglia
Casa e Giardino Piante da interno: consigli e cura

Calathea Dottie: bella ed esigente. Cura e coltivazione

La Calathea DottieCalathea Roseopicta Dottie– è una pianta da appartamento molto affascinante e decorativa, coltivata per la bellezza delle sue foglie come tutte le piante della famiglia delle Marantaceae cui appartiene.
Proveniente dalle zone tropicali del Sud America fa parte del genere Calatea e comprende circa 150 specie.

Scambiata spesso per la Maranta, tant’è che anche a me è stata venduta come tale e solo dopo accurate ricerche sono venuta a conoscenza di alcune sostanziali caratteristiche che differenziano le due piante, è una pianta sempreverde molto esigente, delicata e non propriamente facile.

Vediamo insieme quali sono le cure di cui dobbiamo necessariamente tenere conto se vogliamo che la nostra Calathea Dottie cresca forte e rigogliosa.

Calathea foglie verdi e rosa

La Calathea Dottie ama l’ombra e l’umidità.

Tra le cose da sapere quando ci si interessa alla coltivazione in casa della Calathea Dottie è che cresce bene in ambiente poco luminoso. Contrariamente alla maggior parte delle piante da interno, che necessitano di buona luminosità, la Calathea non va esposta a luce intensa.
Sarà opportuno, quindi, collocare la pianta in una zona della stanza che non sia prossima alla finestra o esposta ad una fonte luminosa. Un angolo un po’ in ombra, quello spazio che normalmente considereremmo troppo buio per far crescere bene una qualsiasi altra pianta, alla Calathea Dottie andrà benissimo.
Se invece esponessimo la pianta a luce eccessiva vedremmo, in breve tempo, le foglie accartocciarsi e la pianta mostrarsi sofferente.

Calathea Dottie foglie

L’umidità è un fattore importante, se l’aria è troppo secca le foglie tenderanno a seccarsi lungo i bordi.

Trattandosi di una pianta tropicale, oltre alla posizione in penombra necessita di un ambiente caldo e umido.
Tollera bene il caldo, resiste anche periodi prolungati con temperature di 25° e più, l’ideale sarebbero 22°, mentre non dovrà mai subire temperature sotto i 18°.
Per scongiurare il problema è necessario collocare sotto al vaso una ciotola con lapilli e acqua, contribuirà ad umidificare l’ambiente attorno ad essa.
Anche nebulizzare l’ambiente attorno le sarà senz’altro d’aiuto, ma attenzione a non bagnare troppo le foglie, ne risentirebbe.
Altra cosa che non ama sono le correnti d’aria.

Calathea Marantha

Abbiamo detto che la bellezza delle piante del genere Calathea risiede nelle foglie, ed in effetti ogni varietà ha le sue spettacolari caratteristiche. Nella Calathea Dottie le foglie sono grandi e rotonde, di colore verde scuro, punteggiate di magenta nella parte centrale e attorno al bordo. La pagina inferiore è di un intenso e pieno colore bordeaux.
È importante pulire spesso le foglie. Si utilizza un panno morbido leggermente umido e per rimuovere, con estrema delicatezza, la polvere depositata sulla superficie. Non utilizzate lucidanti fogliari.
Se la pianta presenta foglie secche, rimuoverle tagliandole alla base con un coltello affilato e disinfettato.

Il terreno va tenuto umido, ma evitando che si formino ristagni.

Le annaffiature saranno abbondanti da primavera a fine estate, il resto dell’anno diventeranno moderate secondo necessità.
Da aprile a settembre la pianta andrà nutrita con concime liquido per piante verdi, dimezzando le dosi rispetto alle quelle consigliate.
Foglie dai colori poco brillanti e crescita stentata sono sintomi di una mancata o incorretta concimazione.

In primavera, se le radici avranno occupato tutto lo spazio a disposizione, la Calathea andrà rinvasata utilizzando un terriccio fertile a base di torba misto a sabbia e foglie. Per assicurare un buon drenaggio porre sul fondo del vaso uno strato di materiale drenante (lapilli, argilla espansa)

Le fioriture sono poco appariscenti, può capitare che spunti qualche sporadico fiorellino bianco e azzurro, ma nulla di particolarmente notevole.

È possibile moltiplicare la pianta dividendo i rizomi, per fare questo utilizzare un coltello affilato e disinfettato su fiamma e ricordarsi di trattare le porzioni tagliate con fungicida ad ampio spettro.
Piantare ogni nuova piantina in vaso singolo utilizzando la stessa tipologia di terriccio delle piante adulte. Posizionare le nuove piante all’ombra fino a quando non spunteranno i nuovi germogli, indice che le radici hanno ben attecchito.

Colore foglie Calathea Roseopicta Dottie

La Calathea Dottie è una pianta ad accrescimento rapido ed è utile per purificare l’aria

La Calathea Dottie è una pianta che se curata nel giusto modo ci darà tante soddisfazioni.
Durante il giorno purifica l’aria e la sera entra in una sorta di riposo notturno, ci accorgeremo dell’entrata in questa fase perché le foglie si rizzeranno verso l’alto, chiudendosi leggermente su se stesse e mostrando la pagina inferiore. Durante il giorno noteremo la pianta modificare la posizione delle foglie, è molto vivace e attiva.

Può succedere che le piante vengano attaccate da parassiti:

  • Se notiamo macchie sulla pagina inferiore delle foglie, con molta probabilità si tratta di cocciniglia: rimuovere con pazienza i parassiti utilizzando un batuffolo di cotone imbevuto di alcool. Quando la pianta è di grandi dimensioni la si può lavare con acqua e sapone neutro, ma andrà asciugata con cura.
  • Se invece le foglie ingialliscono, presentano macchie giallo-brune, si accartocciano e cadono abbiamo a che fare con il ragnetto rosso. La scarsa umidità agevola la proliferazione di questo parassita, tenete a mente questo e in caso di infestazione ricorrere ad apposito insetticida.

Spero che questa pagina di consigli sulla cura e coltivazione della Calathea Dottie vi possa essere utile, a breve altre nuove pagine per la rubrica dedicata al verde di casa e giardino, una mia grande grande passione.

Mentre scrivo siamo nel mese di ottobre, forse ti interesserà anche:
Autunno: i lavori da fare in giardino ad Ottobre, prima che arrivi il freddo.


One thought on “Calathea Dottie: bella ed esigente. Cura e coltivazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.